Archivi

ONCE

Risultati immagini per ONCE INCONTRI ON LINERisultati immagini per ONCE INCONTRI ON LINEOnce lancia il Matchmaker Personale…rivoluziona il settore del dating online con i cupido digitali

once.png

Capire quali tra le professioni del momento siano destinate ad avere un ruolo sempre più importante in futuro non è cosa facile, specie se si è circondati da un mercato in continua e rapida evoluzione dove le nuove professioni digitali sembrano ormai essere indispensabili. Secondo l’Osservatorio Michael Page infatti, la domanda di professionisti digitali è in continua crescita. In particolare, in Italia è in aumento del 20/27% e per alcuni profili arriva anche fino al 30%.

In questo panorama Once, la dating app che propone match di qualità una volta al giorno, rivoluziona il settore del dating online reinventando il mestiere dei tradizionali “agenti matrimoniali” dando la parola agli esperti matchmaker, i cupido dei nostri giorni che si servono di mezzi digitali per combinare le coppie destinate a trovare la persona perfetta per loro.

Con più di 2 milioni di utenti registrati in tutto il mondo e 200.000 utenti registrati in Italia dal suo arrivo sul mercato, Once attribuisce la formula del proprio successo al fattore umano, ovvero alle 215 persone in carne ed ossa che lavorano quotidianamente per combinare, far parlare e (possibilmente) incontrare i propri utenti. Recentemente i matchmaker sono aumentati di una ventina di unità e sono situati per la maggior parte in Francia, ma con sempre maggiore presenza nei singoli paesi di competenza, tra cui l’Italia. I profili dei nuovi cupidi sono molto eterogenei, questa nuova professione attrae infatti persone di età compresa tra i 25 e i 55 anni, provenienti da estrazioni sociali molto differenti: dalla studentessa che alterna le lezioni universitarie al matchmaking, alla psicologa che lo fa come hobby, fino al professionista della finanza londinese che lo vede come un vero e proprio anti-stress.

I matchmaker lavorano online grazie ad appositi software sviluppati dall’azienda. In particolare, per ogni utente il sistema genera automaticamente un pool di candidati che combaciano con le informazioni e le preferenze fornite dall’utente in fase di iscrizione. Successivamente entrano in scena i matchmaker che selezionano dal pool di candidati il match che ritengono appropriato sulla base dell’ampia descrizione fornita dagli utenti, sulle passioni espresse e sulle foto. Queste ultime in particolare rappresentano un importante metro di analisi perché possono raccontare moltissimo sulla personalità dell’utente. Se ad esempio, tra le passioni espresse compare la barca a vela, il matchmaker cercherà profili con foto attinenti. Questo criterio di ricerca è unico nel suo genere in quanto non si può mettere in atto con il solo aiuto di algoritmi.

E poiché nessuno nasce matchmaker ma chiunque può diventarlo, il processo di selezione dei ‘Cupido’ di Once, una volta individuati tramite candidatura spontanea, prevede un training di 3 giorni (nella sede di Londra) seguito da un periodo di prova di un paio di settimane. Durante la formazione i candidati matchmakers imparano a studiare i dettagli e a cercare la minima informazione che possa essere utile a capire qualcosa in più sugli utenti attraverso l’aiuto di alcune linee guida sociali e culturali. Terminato e superato il periodo di prova, i matchmakers vengono pagati e valutati sulla base della propria performance, ovvero sulla quantità di match che si trasformano in connessioni. A tal proposito emerge che ogni giorno il 30% dei match diventano connessioni, ovvero ogni 3 giorni in media ogni utente trova la persona giusta. Infine, la valutazione della performance sulla base delle connessioni ha lo scopo di incoraggiare l’impegno di ogni singolo matchmaker a garantire la qualità di ogni match.

Il matchmaker con maggior successo è Audrey Merlier, donna cinquantenne che vive con il marito nella campagna francese. Audrey lavora ogni giorno dalle 6:00 di mattina circa alle 9:00 di sera arrivando a guadagnare fino a 2.500 euro al mese, a dimostrazione del fatto che non serve essere esperti per capire l’amore ma bastano dedizione e feeling.

Once può essere scaricata gratuitamente su smartphone (iOS e Android) ed è anche disponibile online su desktop al sitowww.getonce.comRisultati immagini per ONCE INCONTRI ON LINE

Annunci

GIOVANNI RASPINI

La collezione P/E 2017 di Giovanni Raspini è all’insegna del colore e delle pietre.
La nuova collezione primavera estate 2017 di Giovanni Raspini ci racconta la bellezza contemporanea dell’argento, dell’argento dorato e delle pietre. La grande novità è un’importante presenza del colore e delle pietre: uno stile riconoscibile per l’eccellenza delle lavorazioni e per la cifra unica della ricerca creativa, in un mondo illuminato dalla bellezza preziosa.

La collezione Oceano svela tutto il fascino del colore e del movimento. La fusione nel metallo di luna ricorda il flusso e le onde del mare che si infrangono, creando spuma d’argento vivo e sferette di luce, quest’ultime realizzate in agata blu, angelite (color cilestrino) e amazzonite (verde acqua).

Con Fiore d’Alba, Giovanni Raspini ci regala un gioiello dalla duplice lettura. Da un lato l’emozione dei volumi sferici in argento che si aggregano creando nuove forme affascinati e protettive; dall’altro la texture delle sferette brunite resa unica e impreziosita dal decoro dei fiori. Fiore d’Alba evidenzia così un connubio perfetto fra la grande tradizione plastica del brand toscano e la bellezza leggera della contemporaneità.
Farfalle è nuova vita fatta di luce ed eleganti superfici, trattate con delicate texture proprio sulle ali in argento del gioiello. Come le due collane, luminose e leggere eppure importanti, pronte ad essere protagoniste del look di ogni donna.

Canal Street riprende il filone del gioiello non figurativo, pur mantenendo l’essenza stilistica del brand. L’irregolarità delle forme, la martellatura a mano contribuiscono ad offrire meravigliosi effetti di luce.

Eccoci all’argento dorato con Blue Note, la collezione abbellita dagli inserimenti in pasta di lapislazzuli con scaglie di bronzite. In forma di disco, o nei tagli cabochon, il blu e il bronzo si fondono coi riflessi d’oro del castone, creando un gioiello che corre sul filo del rasoio fra figurativo e non figurativo. Forme irregolari e affascinanti che si intrecciano e si rincorrono.
Ibiza è la collezione nata per ricordare l’universo marino, fresco e profondo, ove il corallo, le conchiglie e i temi animalier la fanno da padrone. Valori plastici (la fusione in argento), colore rosso (la pasta di corallo) e Swarovski si fondono in un gioiello non brunito, ma rodiato, quindi luminosissimo.Click per ingrandire la foto

 

GIOVANNI RASPINI

Risultati immagini per bronzo bianco giovanni raspini autunno inverno 2016/17Risultati immagini per bronzo bianco giovanni raspini autunno inverno 2016/17Risultati immagini per bronzo bianco giovanni raspini autunno inverno 2016/17

Bronzobianco è l’omaggio che Giovanni Raspini fa alla casa contemporanea, il luogo magico delle nostre emozioni.
La collezione Autunno Inverno 2016/17 del brand toscano presenta una serie di creazioni di design all’insegna della ricerca e delle tendenze più attuali. Oggetti dalla resa plastica inimitabile, realizzati nella lega nobile che Giovanni Raspini ha testato e sviluppato per regalare una bellezza nuova.
Una nuova collezione legata alla tavola e alla convivialità, ma anche al rapporto intimo che intratteniamo con la nostra casa, ai ricordi, al tempo libero.
La collezione Bambù ci riporta ad un tema caro al brand, da sempre un cavallo di battaglia, che ritroviamo in questa stagione anche nelle collezioni di gioielli in argento. Gli elementi del bambù assumono qui forme dal chiaroscuro molto intenso, ove l’aspetto plastico e la brunitura regalano un’identità unica, e si declinano in due cornici, con decoro pieno, e un set scrivania composto da lente e tagliacarte.
L’offerta per la tavola si rinnova invece in tre oggetti coordinati, tutti caratterizzati dal sinuoso e delicato intreccio del decoro Uva: un secchio champagne e due piatti in vetro in due dimensioni, dalla forma irregolare e contemporanea.
Interessante, infine, anche la scatola per carte da gioco in legno laccato e decoro a tema.Risultati immagini per bronzo bianco giovanni raspini autunno inverno 2016/17

VIVINO

VIVINO: LA APP PER APPASSIONATI DI VINO PIU’ SCARICATA AL MONDO 

 

Con 17 milioni di utenti, Vivino è la app dedicata al vino più scaricata al mondo e la più grande community sul vino e rende la scoperta dei vini divertente, accessibile e facile per i consumatori di tutti i livelli, dai più esperti ai semplici appassionati. L’utente scatta una fotografia dell’etichetta di una bottiglia di vino con il proprio dispositivo mobile e la tecnologia proprietaria Vivino per il riconoscimento delle immagini identifica immediatamente di che vino si tratta, i commenti già lasciati da altri utenti, le recensioni e il prezzo medio di acquisto. Gli utenti Vivino contribuiscono a recensire milioni di vini, scansionando 300.000 bottiglie al giorno e creando la più grande libreria collettiva sul vino al mondo.  

Vivino è stata fondata da Heini Zachariassen e Theis Søndergaard nel 2010 ed è disponibile per Android, Apple e Windows.  

MISSION 

Vivino vuole ampliare l’orizzonte dei consumatori di vino, fornendo loro l’accesso alle informazioni sui vini che non hanno ancora scoperto o di cui sono curiosi in qualsiasi momento, ovunque si trovino, perché non debbano più bere un vino scadente in vita loro. 

NUMERI 

  • 17 milioni di utenti nel Mondo 

  • 1,4 milioni di utenti in Italia  

  • La più grande libreria di vini nel mondo con 8,8 milioni di bottiglie 

  • 300.000 vini scansionati in media al giorno 

  • 1,2 milioni di vini scansionati il giorno di Natale 2015 

  • 250 milioni di etichette scansionate fino a oggi 

  • 208.400 aziende vinicole rappresentate 

  • Un nuovo utente ogni due secondi

    COME FUNZIONA? 

    • Vivino permette di fotografare una qualsiasi etichetta o la lista dei vini al ristorante, o di cercare il vino per nome 

    • Visualizza istantaneamente i commenti sul vino, le recensioni, il prezzo medio, le note sulla degustazione e gli accostamenti col cibo 

    • Permette di acquistare la bottiglia preferita online 

    • Consente di aggiungere voti e commenti 

    • Tiene traccia dei vini che sono piaciuti all’utente e ne suggerisce di nuovi 

    • Salva le bottiglie di vino acquistate per tenere aggiornata la propria cantina 

    CARATTERISTICHE CHIAVE 

    • Giudizi e recensioni della community: Vivino permette di sfruttare i giudizi e i commenti della più grande community di consumatori di vino nel mondo, per selezionare sempre il miglior vino 

    • Confronto veloce: Vivino permette di scegliere la miglior bottiglia di vino sullo scaffale scansionando più etichette per mostrare istantaneamente voti, Regione di provenienza, prezzo e accostamento col cibo, tutto nella stessa pagina 

    • L’acquisto del vino non è mai stato più semplice: Vivino permette di acquistare il vino direttamente dal proprio telefono, sfruttando più di 11.000 punti vendita online 

    • Profilo del gusto: Vivino permette di tenere traccia dei vini scansionati e commentati per determinare il proprio profilo del gusto, scoprire nuovi vini e confrontarsi con gli amici e la community Vivino 

    • Vivino Premium: si possono sbloccare funzioni esclusive, come ad esempio le guide sul vino personalizzate, i prezzi del vino aggiornati e le recensioni degli esperti 

    COME AVERE VIVINO? 

    Vivino si può scaricare gratuitamente per Apple, Windows e i dispositivi Android. I servizi Premium hanno un costo di $4.99/mese o $49.99/anno. 

    Vivino è disponibile sull’App Store, Google Play e il Windows Phone Store. 

    FONDATORI  

    • Heini Zachariassen, CEO e fondatore 

    • Theis Søndergaard, COO e co-fondatore 

     

    FINANZIAMENTI 

    Vivino è stata sostenuta da importanti investitori che hanno condiviso la vision dell’azienda, tra cui: Janus Friis, co-fondatore di Skype; SCP Neptune International, il ramo di investimenti del Chariman di Moet Hennessy e il CEO Christophe Navarre; Balderton Capital; Creandum; SEED Capital; Melo7 Tech Partners, LLC, co-fondata dalla star NBA Carmelo Anthony. 

    UFFICI 

    Vivino ha un team di 80 persone presenti in USA, Danimarca, Italia, UK, India, Ucraina e Spagna. 

    CITAZIONI 

    • “Un sommelier virtuale in tasca” – Crain’s Chicago Business 

    • “Vivino vanta il maggiore numero di utenti e la più completa libreria sul vino” – The Robb Report 

    • “Ci sono così tante possibili scelte sul vino che si può essere facilmente sopraffatti. Vivino aiuta a restringere le opzioni” – Heavy 

    • “Una volta ancora, Vivino regna suprema. Il suo algoritmo per il riconoscimento delle etichette è finora il migliore sul mercato” – JancisRobinson.com 

    SITO 

    SOCIAL 
    Facebook | Twitter | Instagram  

MICAM DATI CHIUSURA 2015

SI CHIUDE L’80A EDIZIONE DI THEMICAM CON LO SGUARDO PUNTATO AL FUTURO

Si chiude oggi l’80a edizione di theMICAM, che ha registrato 30.801 visitatori, di cui 16.480 stranieri. Sono stati 1.443 gli espositori (di cui 602 stranieri) su una superficie espositiva netta di 64.175 mq ad animare i padiglioni di Fiera Milano Rho con le collezioni primavera/estate 2016.

In tenuta i visitatori da Far East, Middle East, Stati Uniti ed Europa, ad esclusione della Francia, mentre sono in considerevole calo i buyer russi, come già previsto alla vigilia della manifestazione alla luce del crollo del rublo e delle sanzioni, giapponesi ma soprattutto italiani, risentendo di un mercato interno in forte difficoltà.

“La manifestazione, pur risentendo della crisi internazionale, continua ad essere un punto di riferimento a livello globale – afferma Annarita Pilotti, presidente theMICAM e questo è merito degli imprenditori, che eroicamente continuano a investire in creatività e innovazione nonostante il contesto non facile. Rinnovo in questo senso l’accorato appello fatto all’inaugurazione alla presenza del presidente Giorgio Squinzi e dell’eurodeputata Simona Bonafè affinché le Istituzioni diano più attenzione al sistema industriale del nostro paese su questioni importanti come le sanzioni verso la Russia, la defiscalizzazione degli investimenti, il riconoscimento del Made in e l’accesso semplificato ai fondi europei. Le nostre imprese devono poter giocare ad armi pari rispetto ai competitor europei. Ringrazio contestualmente l’Agenzia ICE e il Vice Ministro Calenda che hanno supportato la manifestazione con il piano di promozione per il made in Italy”.

Grande successo per le sfilate a theMICAMsquare organizzate in collaborazione con lo studio Rosemary Ferrari e con WGSN e diventate ormai un appuntamento fondamentale per conoscere le prossime tendenze moda calzature. Lo spazio ha anche ospitato i seminari di approfondimento sui trend calzature per la primavera/estate 2016 e sulle anticipazioni per l’autunno/inverno 2016/2017.

Segnali positivi dalla sinergia con MIPEL e dal nuovo percorso espositivo, che segna un’importante collaborazione tra i due comparti.

theMICAM ha confermato anche il suo legame con la città di Milano capitale della moda, che in questa edizione si è concretizzato, grazie al patrocinio del Comune di Milano, con la presenza della scultura simbolo della manifestazione in Largo La Foppa e in Piazza San Babila.

“Voglio guardare insieme a tutti gli imprenditori e allo staff di theMICAM al futuro di questo evento importante. Qui vengono finalizzati i più significativi ordini della stagione e si incontrano operatori del settore da tutto il mondo – conclude la presidente Pilotti. Mi

auguro che theMICAM risplenda sempre di più come momento fashion, capace di far sognare con le più belle calzature italiane e internazionali. Per consolidare questa posizione occorre un grande lavoro di squadra di tutto il settore. Infatti stiamo lavorando a un progetto di rinnovamento che ci auguriamo possa vedere la luce alla fine del prossimo anno, nel quale daremo risalto particolare alle eccellenze del made in Italy. Tenendo conto delle esigenze delle aziende e delle loro tempistiche, abbiamo inoltre ridefinito il posizionamento della manifestazione nel calendario per il secondo semestre. Le date per il 2016 saranno dal 14 al 17 febbraio, da domenica a mercoledì, e dal 3 al 6 settembre, quando il posizionamento sarà da sabato a martedì: ci auguriamo che il ritorno a settembre e la presenza della domenica possano riportare le presenze italiane che sono mancate in questa edizione”.

80 EDIZIONE MICAM SHE FEVER!!!

Risultati immagini per MICAM 2015DALL’1 AL 4 SETTEMBRE APPUNTAMENTO CON IL FASHION FOOTWEAR A MILANO, CAPITALE DELLA MODA

TREND @THEMICAM

Le novità delle collezioni moda calzatura per la stagione primavera/estate 2016 saranno protagoniste all’80a edizione di theMICAM, a Fiera Milano Rho dall’1 al 4 settembre 2015. Le proposte presentate in fiera saranno all’insegna di una commistione di stili ed epoche, per creare tendenze che valicheranno trasversalmente passato e futuro, minimal e maximal, all’insegna di opposizioni e contrasti per un presente di pura innovazione.

Tra le macrotendenze della prossima stagione calda spicca uno stile monumentale e di forte impatto di design: una tendenza fra minimal e futuro, con creazioni di linee che giocano con disegni geometrici futuristi e materiali metallici e con tonalità primitive e naturali.

Trionfa anche un nuovo vintage, con uno stile delicato e un gusto retrò ma in uno scenario moderno: una nuova forma di eleganza in cui le scarpe ammiccano al passato in chiave minimal. Fortissimi i richiami allo stile anni ’50 nei dettagli in paglia e gros-grain e nelle stampe floreali. I toni vintage sono caldi e neutri, caratterizzati dai colori pastello: verde menta, crema e rosa polveroso.

Molto forte anche la tendenza sartoriale, con un classicismo modernizzato in chiave ribelle: stampe a fantasia, tartan, design bicolore, miscela tra classico e sportivo. Questo il trend della scarpa tradizionale ma d’avanguardia. I colori sono estremi: dal moderno rosa shocking ai classici toni del crema e nocciola.

Dagli highlight per la prossima stagione emerge anche un mood più energico e viscerale, esplorato da una prospettiva dark. Le parole chiave sono sport, richiamo alla tecnologia digitale e design massimalista mentre i toni sono accesi e fluorescenti, elettrizzanti, dal nero intenso al verde neon.

Questi trend saranno protagonisti delle sfilate di theMICAM. Il padiglione 7 sarà infatti il punto di riferimento per la fashion community a theMICAM e ospiterà le sfilate moda calzatura, organizzate in collaborazione con lo studio Rosemary Ferrari e con WGSN, che ritornano dopo il grande successo del debutto nella scorsa edizione. Gli show proporranno i modelli donna, uomo e bambino delle aziende espositrici selezionati da WGSN: in passerella sfileranno gli outfit ispirati ai sei lifestyle di theMICAM: Active, Contemporary, Cosmopolitan, Luxury, Street e Urban.

Lo spazio al padiglione 7 accoglierà anche i seminari di approfondimento sui trend calzature per la primavera/estate 2016 e sulle anticipazioni per l’autunno/inverno 2016/2017, curati da WGSN: la novità sarà il future store design, ovvero uno sguardo al design di interni per i negozi del futuro.

WHAT’S NEW @theMICAM…

 Postazione ufficiale di RDS – Radio Dimensione Suono su corso Italia durante i giorni di manifestazione.

theMICAMmedialounge – Corso Italia, esterno pad. 6 – è una nuova area dedicata all’accoglienza di buyer, giornalisti e blogger nata grazie alla collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e con l’Agenzia ICE per la promozione e il sostegno al made-in-Italy calzaturiero nel mondo. Lo spazio offrirà un’area relax e postazioni tablet gratuite. All’interno della lounge avranno spazio anche i desk di Assocalzaturifici, con informazioni sui servizi dell’Associazione, e di CIMAC, Centro Italiano Materiali di Applicazione Calzaturiera, il laboratorio di analisi sulle calzature che quest’anno compie 30 anni di attività.

 Grazie al piano straordinario per la promozione del Ministero dello Sviluppo Economico, oltre all’incoming di delegati è prevista, in collaborazione con Ice, l’accoglienza di giornalisti e blogger da tutto il mondo.

 Al padiglione 3 l’area theMICAMacademy proporrà una selezione delle migliori riviste moda messe gratuitamente a disposizione dei visitatori e anche uno spazio dedicato alla formazione.

 MIPEL si sposterà al padiglione 10: la nuova sinergia permetterà di valorizzare entrambi i segmenti di prodotto delle due manifestazioni.

 theMICAM ospiterà il Forum Internazionale della Calzatura, prima edizione di un appuntamento per il settore calzaturiero internazionale organizzato da CEC – Confederazione Europea della Calzatura per occuparsi di tutti gli argomenti più importanti nel campo delle calzature. L’evento è in programma venerdì 4 settembre e sarà dedicato e riservato alle Associazioni di settore.

I NUMERI DI theMICAM 80a EDIZIONE Date: Dall’1 al 4 settembre 2015

1.443 gli espositori (di cui 602 stranieri) su una superficie espositiva netta di 64.175 mq.

6 i lifestyle di theMICAM: Active, Contemporary, Cosmopolitan, Luxury, Street e Urban.

Collezioni primavera/estate 2016

wechat e 105

Radio 105 da oggi su WE CHAT!

WeChat è l’app social che registra la maggiore crescita a livello globale con oltre 100 milioni di account registrati in mercati internazionali.

L’app consente di chattare, condividere e giocare all’interno di un’unica piattaforma in una maniera divertente e dinamica, offrendo un’esperienza interattiva con impostazioni di sicurezza e privacy personalizzabili secondo le esigenze di ciascun utente.

Gli utenti di WeChat possono aggiungere amici tramite una vasta gamma di strumenti innovativi, tra cui la scansione di QR code, collegando i contatti in rubrica e attivando funzioni di localizzazione come “Friend Radar”, “Persone vicine” e “Agita”. La piattaforma migliora l’interazione sociale con i propri amici grazie a “Walkie Talkie”, “Chiamate audio” e “Chiamate Video” su rete mobile o Wi-Fi. Gli utenti possono scegliere di comunicare one-on-one, o all’interno della loro rete sociale chiusa attraverso i “Momenti”.

Il Negozio di Adesivi di WeChat offre una varietà di sticker ed emoticon per esprimere le proprie emozioni. Inoltre, grazie a WeChat Games, gli utenti possono giocare e sfidare gli amici in qualsiasi posto, condividere i risultati e scovare nuove persone da sfidare.

WeChat è gratuita sugli App Store e scaricabile su Android, BlackBerry, iOS, Symbian e Windows Phone.

Per maggiori dettagli e per scaricare l’applicazione, visitare il sito www.wechat.com

Facebook Page: https://www.facebook.com/wechatitalia

Radio 105 da oggi su WE CHAT!

Radio 105 è presente anche su WECHAT e da oggi offre ai propri ascoltatori e fans nuove possibilità per connettersi, comunicare e condividere pareri, contenuti, emozioni.

Ad ufficializzare l’accordo, in cui s’inquadrano diverse iniziative che verranno presentate nei prossimi mesi congiuntamente dalle due realtà, Andrea Ghizzoni, country manager di WeChat Italia, e Angelo Colciago, direttore artistico della radio. Tre i bottoni di accesso dell’interfaccia della app: About illustra come funziona il servizio, 105 Buzz dà modo di esprimere in tempo reale il gradimento rispetto a quello che avviene in onda, Ascolta permette di riascoltare il podcast dei programmi preferiti.

Andrea Ghizzoni                                                Angelo Colciago

Trova Radio 105 all’interno dell’app (il nostro WeChat ID è: Radio_105) e segui l’official account.

Scarica WECHAT, accedi alla schermata “Chat” e clicca l’icona “+” in alto a destra, selezionare “Aggiungi i contatti” e digita il nostro WeChat ID (Radio_105) oppure scannerizza il QR CODE riportato qui:
WE_CHAT