Archivi

ANTICIPAZIONI TREND CALZATURE AUTUNNO/INVERNO 2019-20 alla MICAM di Rho Fiera Milano, dal 10 al 13 febbraio

Per la stagione Autunno/Inverno 2019-20, le tendenze delle calzature si ispirano a tre diversi temi: l’influenza vintage, sempre attuale e alla moda, si coniuga a all’ecosostenibilità, l’influsso mistico e spirituale, con un tocco di romanticismo, e l’ispirazione free style, sperimentale, ma raffinata.
Il nuovo design si congiunge al comfort delle calzature, mentre le tonalità, calde e invernali, si alternano a nuances pastello luminose.

TENDENZA PURPOSE FULL – DONNA

La tendenza Purpose Full si ispira al passato con uno sguardo al futuro per creare prodotti sempre nuovi, che abbiano spirito di continuità. Il nuovo design attinge a influenze vintage e dà vita a calzature confortevoli, di autentica qualità.

I colori sono retrò e contemporanei allo stesso tempo: le tonalità spaziano dal marrone al rosa acceso, dal giallo limone al blu, premiandone ulteriormente la bellezza.

TENDENZA PURPOSE FULL – UOMO

Per l’uomo, la costruzione delle calzature e i processi di ricerca di stile sono proposti con materiali ecosostenibili, grazie a tecniche artigianali rinnovate.

I materiali sono riadattati, i colori diventano più tenui e si ispirano ai disegni di Bakelite di metà secolo, offrendo un look confortevole, ideale da sfoggiare in un mondo frenetico. La palette cromatica spazia dal marrone al rosso.

TENDENZA LIGHT MAGIC – DONNA

Light Magic è una tendenza che trae ispirazione dal misticismo e dalla spiritualità e propone una serie di disegni romantici e gotici. Gli accessori, le calzature e i gioielli si rifanno alla parte più buia della natura, alle influenze mitologiche e al mondo fiabesco.

I colori romantici e misteriosi sono caratterizzati da una fantasia dark. La palette cromatica sembra essere illuminata da una luce ultraterrena, spaziando dal nero al viola mistico, fino ai colori pastello più luminosi.

TENDENZA LIGHT MAGIC – UOMO

Per l’uomo, Light Magic si rifà ai temi mistici e misteriosi, lasciandosi ispirare dalla natura. Il design degli accessori, delle calzature presenta caratteristiche organiche anomale e sperimentali.

I colori oscillano dal nero al viola, per giungere alle nuances pastello luminose: è una palette incentrata sul viola e il bianco che evocano un senso di instabilità, e sul rosso e il color foglia di tè che conferiscono un senso dinamico e più sportivo.

TENDENZA FREESTYLE – DONNA

La tendenza Free Style sfida le convenzioni e celebra la libertà di espressione. Una visione fluida dei riferimenti culturali, uno styling tradizionale, i disegni e le sfumature sono le particolarità che donano un nuovo look spensierato agli accessori, alle
calzature e ai gioielli.

I colori sono vibranti, accesi e vivaci e l’entusiasmo passa dalla protesta al gioco.

TENDENZA FREESTYLE – UOMO

Per l’uomo, Freestyle è una tendenza sperimentale, unica, giocosa che ridà energia ai look su misura e casual. Lo street style è raffinato, per ricreare una nuova percezione della collezione Autunno/Inverno 2019/20. È una celebrazione dell’individualità, di un nuovo design e di nuovi metodi di costruzione.

La palette cromatica si è evoluta rispetto alle stagioni precedenti e i colori primari hanno lasciato spazio a toni che costituiscono una nuova crescente sensazione in un’atmosfera sfumata.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 8 febbraio 2019, in fiere, micam.

micam 87 edizione

Risultati immagini per micam 87

Micam si prepara a tornare in Italia con una manifestazione ricca di proposte e caratterizzata da una forte personalità. Per intercettare al meglio le richieste delle aziende e degli operatori professionali, Micam ha strutturato un’approfondita analisi del proprio database espositori, in linea con quello elaborato per la profilazione dei visitatori, comparando i dati raccolti nelle ultime sei edizioni (da Febbraio 2016 a Settembre 2018).

L’analisi si è posta quattro principali obiettivi: mappare la tipologia, la provenienza, gli interessi, la frequenza di partecipazione alla fiera (indicando i «fedelissimi» e i nuovi espositori), individuare azioni di promozione della fiera (attraverso nuovi programmi di marketing, promozione e retention per i diversi «cluster» di espositori identificati), migliorare alcuni aspetti organizzativi (disposizione padiglioni e stand), confrontare l’analisi del Cruscotto Micam espositori con gli esiti del sondaggio di Customer Satisfaction.

Per quanto riguarda la partecipazione, si rileva che il 37% degli espositori complessivi ha partecipato a tutte le ultime 6 edizioni della manifestazione (43% degli Italiani). Il 67% delle aziende Italiane, che hanno esposto al Micam 86, costituisce il cluster dei “fedelissimi”, avendo partecipato anche a tutte le edizioni precedenti. Le aziende Italiane che per la prima volta partecipano al Micam nell’edizione 86 costituiscono l’11% del totale.

Nell’ultima edizione, la provenienza degli espositori era così suddivisa: Europa 91%, Asia 4%, Sud America 4% e Nord America 1%. In Europa i primi due Paesi con maggiore partecipazione, dopo l’Italia (61%), sono Spagna e Portogallo (rispettivamente 15,2% e 7,5% degli espositori europei). Focalizzando l’attenzione sull’Italia, il 25,5% degli espositori proviene dalle Marche, il 21,6% dalla Campania e il 16,2% dalla Toscana. Relativamente all’attività svolta, oltre il 70% degli espositori produce calzature e quasi il 10% le commercializza (distributore + commerciante).

Nel 2019 saranno lanciati gli ultimi due soggetti della Campagna ispirata al viaggio dantesco: dopo i peccati ambientati nelle bolge infernali e quelli espiati all’interno delle cornici del Purgatorio, è ora il momento di immergersi nella beatitudine delle sfere celesti. Arte, la creatività che caratterizzerà Micam 87, sposta il focus dai sentimenti contrastanti e “peccaminosi” che il desiderio bramoso di possedere una calzatura di qualità porta con sé, per concentrarsi sull’oggetto stesso. Il claim “Be inspired by Art, ye who enter” mette in risalto la scoperta dell’oggetto nel suo essere opera d’arte, matrice di gioia e di completezza per chi lo sa apprezzare, dando vita a tutto ciò che la circonda.the Micam & WGSN

 

Questa voce è stata pubblicata il 30 gennaio 2019, in fiere, micam.

MICAM86 CONFERMA LA LEADERSHIP NEL SETTORE CALZATURIERO

La manifestazione internazionale della calzatura più importante al mondo,
chiude oggi a Fiera Milano (Rho) l’edizione numero 86 con 45.424 visitatori, di cui

27.272 esteri (+1,6%) e 18.152 italiani (+4,3%). Numero di visitatori in linea con

l’edizione di settembre 2017 e che registrano un aumento del 2,7% rispetto a febbraio

2018.

Sul fronte internazionale si rileva una forte crescita dei visitatori provenienti da Cina e

Hong Kong, che insieme crescono del 68,6%; segnali positivi anche dal Nord America

con un aumento del 43,2%. Nei mercati UE, ottime le performance della Spagna che

segna un incoraggiante +9,6%, seguita dal Portogallo con +4,5% e la Svizzera che si

conferma piattaforma logistica di riferimento per il settore con un aumento del

+7,8%. Calano Francia e Germania e la presenza di buyer provenienti da Russia e

CSI.

“MICAM resta una manifestazione a forte vocazione internazionale. Per mantenere

questo primato abbiamo chiesto al vicepremier Di Maio, in occasione della sua visita,

di liberare quante più risorse possibili a favore delle PMI e lavoro per abbattere il

cuneo fiscale – afferma Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici – perché

solo in questo modo le aziende potranno pagare di più i dipendenti, guadagnare in

competitività e investire, creando ricchezza e favorendo la ripresa dei consumi. È

fondamentale inoltre togliere le sanzioni alla Russia che impattano in modo negativo

sulla presenza dei loro compratori. Infine urge la creazione di una norma a livello

europeo sull’etichettatura di origine obbligatoria per tutelare l’eccellenza della

produzione manifatturiera”.

In questa edizione, oltre alle aziende storiche che rappresentano il cuore pulsante

della manifestazione, presenti in fiera personaggi illustri come lo stilista americano

Tommy Hilfiger, che ha mostrato grande apprezzamento per il Made in Italy.

MICAM proseguirà il viaggio simbolico nelle cantiche dantesche nei cieli del Paradiso

dal 10 al 13 febbraio 2019.

Questa voce è stata pubblicata il 23 settembre 2018, in fiere, micam.

MICAM 3/6 SETTEMBRE 2016

Risultati immagini per MICAM AWARD 2016

A theMICAM per guardare sempre più lontano

Dal 3 al 6 settembre a Fiera Milano torna la mostra internazionale della calzatura

Rispondere alle sfide del mercato globale per fare business in un mondo che cambia è possibile, grazie alla forza di un prodotto di qualità e di un know how sempre più qualificato. Sono queste le premesse dell’82esima edizione di theMICAM, la manifestazione di riferimento a livello internazionale per il mondo della calzatura, in scena a Fiera Milano (Rho) dal 3 al 6 settembre 2016. Sono attese più di 1.400 aziende all’ormai imperdibile appuntamento fieristico a cui gli operatori guardano sempre con il massimo interesse non solo per conoscere in anteprima le nuove collezioni, ma soprattutto perché la manifestazione è il termometro più affidabile del mercato e di un comparto di punta del made in Italy, che occupa oltre 77mila addetti diretti in quasi 5mila aziende. Vasta e qualificatissima la proposta espositiva, quest’anno arricchita dalla presenza di Missoni, Pollini, F.lli Borgioli e Gattinoni, marchi storici dell’alta moda italiana. Rinnovate anche le aree espositive che vedono la presenza del settore “Luxury” affiancato da un’area dedicata al design del prodotto (International Designers Area); il settore “Contemporary”, stile contemporaneo; l’area “iKids” dedicata alle calzature dei bambini e affiancata dalla “iKIDS Square”, e infine le aree “Active” e “Cosmopolitan” dedicate al tempo libero. Nel corso dell’82esima edizione della manifestazione sarà proiettato il cortometraggio “Niente per caso” voluto dal Consorzio Vero Cuoio Italiano. Si tratta di uno short fashion movie che rende omaggio al sistema moda italiano: un excursus degli ultimi 50 anni con il focus sulla calzatura, un viaggio di fantasia in luoghi misteriosi e affascinanti con personaggi straordinari che si raccontano in tutte le lingue del mondo e vestono con eleganza l’Italia. Protagonista di questo speciale progetto è Caterina Murino, attrice italiana di successo e una delle più autentiche rappresentanti dell’eleganza nel mondo.

I NUMERI Il 2016 per il settore calzaturiero si è aperto all’insegna della cautela e stabilità: la ripresa lungamente attesa non è ancora arrivata e il settore, che da sempre rappresenta uno dei pilastri della moda italiana, non è ancora uscito dalle secche della crisi. “Nel trimestre gennaio-marzo del 2016 – afferma Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici – le esportazioni hanno mantenuto le posizioni, crescendo del 2,2% in valore a cui non corrisponde una crescita dei volumi che calano del 2%. I pochi mercati in netta crescita come gli Stati Uniti, sono appannaggio di un numero limitato di imprese. theMICAM è l’occasione giusta per il rilancio del calzaturiero e rappresenta un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti ai lavori che in fiera avranno la possibilità di incontrare buyer di tutto il

mondo, per stabilire o consolidare relazioni d’affari e finalizzare al meglio le strategie commerciali internazionali”.

TENDENZE theMICAM è sempre più fashion e glamour. La prossima collezione primavera-estate 2017 sarà all’insegna delle onde eclettiche: un mix di grinta urbana e folk romantico per look unici, contaminati dal gusto esotico delle diverse culture che si incontrano nelle metropoli regalando un look glamour da sfoggiare sia di giorno in spiaggia che di sera.

ECLECTIC WAVE – WOMEN Ritorna il trend confort, un omaggio ai capi di Armani degli anni ’80 dove le forme diventano più strutturate. Il genere è unisex e lo stile unisce insieme diversi generi come il punk, il new romanticism e l’active. I materiali e i dettagli sono influenzati dagli anni ’80, con inserti di pelle metallica, dal tocco futuristico. Il neoprene e i materiali elastici sono fondamentali per la scarpa sportiva. L’effetto specchio viene utilizzato sui sandali e sulle sneakers. I colori sono influenzati dai look e dall’ispirazione dell’era digitale, con richiami agli anni ’80, la stagione estiva è ricca di colori elettrici.

ECLECTIC WAVE – MEN Le stampe e le grafiche sono combinate con effetti astratti e geometrici, che creano maggior effetto sul tessuto, per evocare gli anni dell’era digitale. Per questa tendenza, le stampe in pelle, le grafiche digitali e sportive sono i materiali chiave. I lacci e gli strappi decorativi, si ispirano ad uno stile sportivo. Stampe e tessuti in rilievo vengono utilizzati per le sneakers. Presenza di colori brillanti come: rosso accesso, il verde acqua e il giallo, che si completano con colori spenti come il nero scuro e il bianco ghiaccio.

ROMANTIC GRIT – WOMEN Nell’era dell’espansione delle città, una nuova fonte creativa arriva dai sobborghi e dalle zone suburbane. Un mix di grinta urbana e folk romantico rendono Romantic Grit perfetta per la scarpa casual. Costruita sulla contrapposizione degli opposti è realistica e rude ma riporta un sentimento casalingo che ricorda la famiglia e della bellezza della natura. Le grafiche sono patchwork, caratterizzate da cuciture fatte a mano. Fiori ricamati sono cuciti su tessuti leggeri. La pelle lavorata e invecchiata assieme alle stampe floreali completano la tendenza. Pastelli tenui, colori neutri e toni primaverili della terra, dall’arancio che sbiadisce verso il rosa antico, sino ai contrasti con i grigi e con i verdi.

ROMANTIC GRIT – MEN Allontanandosi dal caos delle metropoli, Romantic Grit esplora uno stile che emerge ai confini delle città, con un richiamo alle periferie grintose e dal folklore casalingo. La pelle invecchiata e sbiadita è perfetta per lo stile rurale della tendenza. Tessuti in tela dai colori neutri, si abbinano al camoscio e alla pelle lavorata. Velcro e materiali stretch si mescolano per uno stile più sportivo. Pastelli tenui, colori neutri e toni primaverili della terra, dal grigio che sbiadisce verso il bianco, sino ai contrasti con i gialli e con i verdi.

EXOTIC FRINGE – WOMEN I look estivi si ispirano al tema di Cuba e dei Caraibi. Fiori esotici e corde ispirate alla giungla arricchiscono le calzature, che assumono uno stile casual. Il look glamour da spiaggia offusca il confine tra look da sera e da giorno. Foglie tropicali sono stampate su colori elettrici. Frange e pelle grezza sono gli elementi per la chiusura dei sandali. Toni forti, ricchi e brillanti, blu e rossi, pallette di magenta, violaceo, con cenni di blu, verde e giallo senape.

EXOTIC FRINGE – MEN Paesaggi tropicali e lunghe serate estive sono lo sfondo per calzature casual, incluso lo stile da spiaggia che ricordano la grandiosità della città di Havana con un tuffo nel passato. Il cotone naturale e la pelle leggera sono i materiali chiave per le scarpe. I tagli a laser e la pelle lavorata, si uniscono per uno stile più sartoriale. Suole in corda naturale per scarpe sportive o eleganti sono i must have dell’Exoic Fringe. La palette colori è bilanciata fra colori neutrali e da colori accesi.

LUXE TECH – WOMEN C’è un ricerca del comfort e dell’eleganza, e la tecnologia gioca un ruolo chiave nei tessuti e materiali, con elementi metallici, usati per creare piccoli ma importanti dettagli. Materiali elastici in rilievo, tessuti trapuntati in un colore unico creano volumi e forme in rilievo per le scarpe. Dettagli in metallo e camoscio sono tratti distintivi delle parte superiore della scarpa. I colori dai toni metallici del verde, rosa cipria e bordeaux si mischiano ai toni dei grigi.

LUXE TECH – MEN Equilibrata e calma è l’attitudine di Luxe Tech che ci accompagna dalla fine dell’estate verso l’autunno. Un tono più elegante pervade lo stile sportivo, ispirato ad un look più pratico e sofisticato. Tessuti tecnici traforati sono perfetti per le scarpe casual. Camoscio ricercato e pelle leggera sono materiali chiave per la parte superiore della scarpa. Toni più scuri con accenni colorati e metallici.

Questa voce è stata pubblicata il 2 settembre 2016, in fiere, micam, moda.