Archivio | 3 settembre 2021

EMOVING DAYS

EMOVING DAYS: SALE L’ATTESA PER L’EVENTO MILANESE
SULLA MOBILITÀ ELETTRICA E SOSTENIBILE

Nei giorni 4-5 settembre gli spazi di CityLife ospiteranno un ricco villaggio espositivo: aziende, operatori, cittadini e associazioni si ritroveranno anche per discutere tematiche legate alla urban mobility.
Atteso inoltre l’intervento del sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Photo Credit: Alberto Fanelli

Milano, 1 settembre 2021: Mancano pochi giorni all’avvio degli Emoving Days, il grande evento sulla mobilità elettrica e urbana organizzato da Sport Press Srl SB e Green Media Lab Srl SB nel moderno e affascinante quartiere di CityLife.

Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i cittadini a intraprendere atteggiamenti responsabili nei confronti dell’ambiente attraverso dibattiti e presentazioni su numerose tematiche legate alla mobilità sostenibile. Per questo motivo gli Emoving Days saranno interamente carbon neutral, ovvero tutte le emissioni di CO2 prodotte durante la manifestazione saranno calcolate dal Dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università degli Studi di Milano e successivamente compensate attraverso l’acquisto di crediti di carbonio certificati, generati da progetti ad impatto positivo ambientale e sociale.

Sul palco si alterneranno ospiti prestigiosi tra i quali ricercatori, atleti, esponenti di associazioni, aziende, startup ed enti turistici. Ma non finisce qui, in quanto è previsto per la mattinata di sabato 4 settembre, alle ore 11:00, l’intervento del sindaco di Milano Giuseppe Sala, grande appassionato del mondo bike e da sempre sensibile alle tematiche legate alla mobilità sostenibile. Inoltre il villaggio espositivo sarà animato da numerosi e importanti partner, alcuni dei quali hanno già svelato ulteriori dettagli relativi all’evento nel corso della conferenza stampa di presentazione di mercoledì 1 settembre.

“Grazie alla partecipazione come main partner agli Emoving Days, Telepass rinnova il proprio impegno a promuovere una mobilità rispettosa dell’ambiente, ma anche rivolta a soddisfare i bisogni reali delle persone con l’offerta di servizi semplici e accessibili tramite un’unica app”, ha dichiarato Davide Cervellin, Chief Insurance & Data Officer di Telepass. “In Telepass, crediamo che ognuno di noi possa fare la sua parte per ridurre l’inquinamento e rendere le città più efficienti e vivibili, specialmente in questo periodo di ripartenza. Con la piattaforma di servizi integrati Telepass Pay, Telepass si fa promotore di un ecosistema di mobilità in cui i cittadini sono incoraggiati a adottare comportamenti virtuosi nel rispetto dell’ambiente, e si rende fautore di una mobilità integrata e green, quella del futuro”.

Alessandro Armillotta, CEO di AWorld ha affermato: “Durante Emoving Days, chiederemo al pubblico e ai partecipanti di scaricare l’App e di registrare le proprie azioni, in modo da poter raccogliere i dati di impatto che derivano dai comportamenti individuali. Il progetto è parte della campagna ufficiale oneMIllion promossa da AWorld e dalle Nazioni Unite insieme a persone, istituzioni e aziende con l’obiettivo di raggiungere un milione di azioni per la sostenibilità e la promozione dell’Agenda 2030. Partecipare agli Emoving Days sarà per noi il punto di partenza, il momento di lancio di tutta la nostra campagna.”

Gli ultimi anni hanno visto una crescita esponenziale dell’utilizzo dei mezzi elettrici ed alternativi, che stanno plasmando in maniera significativa la mobilità nelle nostre città, e non solo. Crediamo che, in questo contesto, appuntamenti come Emoving Days siano utili per creare un circolo virtuoso tra aziende come la nostra, operatori del settore e pubblico finale” – ha commentato Federica Cudini, Marketing Manager Bosch eBike Systems Italia.

“La mobilità del futuro è già qui: anche a causa della pandemia, la mobilità urbana sta attraversando un profondo cambiamento e un’accelerazione nella direzione della sostenibilità, della mobilità elettrica e della definizione di nuove regole nel trasporto e negli spostamenti quotidiani, soprattutto in città” ha commentato Fabio Bocchiola, Ad di Repower Italia. “I cargobike, così come le altre soluzioni di mobilità elettrica pensate da Repower, interpretano la nuova mobilità urbana: leggera, sostenibile, attenta al design e a un nuovo modo di vivere i nostri spazi”.

I dati presentati all’interno della conferenza stampa di oggi mostrano in maniera inequivocabile come le bici tradizionali mantengano il proprio appeal negli interessi dei consumatori, mentre è ormai esploso il settore delle eBike, che segna quasi un raddoppio delle vendite negli ultimi tre anni per il mercato italiano. Le vendite di bici muscolari nel nostro Paese sono passate da 1.518.000 nel 2019 a 1.730.000 nel 2020 (+14%), mentre quelle per i modelli a pedalata assistita hanno osservato una variazione del +44% passando da 195.000 a 280.000. Un incremento che nel 2020 ha osservato un boom senza precedenti con una variazione positiva rispetto al 2019 anche a livello europeo del +11% e del +34% solo per i modelli elettrici. Sono state oltre 22 milioni le unità vendute nell’UE e Regno Unito nel corso dello scorso anno. Le eBike vendute hanno raggiunto 4,5 milioni di pezzi con un +34% rispetto all’anno precedente: Germania e Italia sono tra i paesi più attivi nella produzione di modelli a pedalata assistita. Nella conferenza ci si è soffermati anche sugli investimenti dei Paesi europei con l’Italia che ha destinato 600 milioni di euro per incentivare le nuove forme di mobilità, con Milano capofila (la città è al primo posto con 35 km di nuove ciclabili realizzate post lockdown). È stato dedicato un focus anche al tema della sharing mobility e ai forecast di crescita dei veicoli elettrici: previsioni estremamente positive che evidenziano dei margini enormi per questo settore.

Il prossimo appuntamento per media e operatori sarà la cerimonia di apertura di venerdì 3 settembre alle ore 18:30 presso l’Emoving Arena, in Piazza Tre Torri in CityLife.

Per il programma completo clicca qui.

MAIN PARTNER

TELEPASS – BE CHARGE – BOSCH – REPOWER – SEGWAY

ESPOSITORI

AMBRA ITALIA – AWORLD – BERGAMONT – DRALI – ELLEERRE – EXEPT – FLYER – GAS GAS – GUD – HORWIN – HUSQVARNA – LIFT – LOMBARDO – LOOK – MASTERDRONE – MERIDA – MILANO CYCLING – ONEWHEEL – PATHFOUR – R RAYMON – REMOOVE – SALICE – SCHWALBE – SWAPFIEST – THULE – TREK – TRI60 – TSG – 3T – VAUDE – VENT – VISIT ELBA

ASSOCIAZIONI OSPITI

CITTADINI PER L’ARIA – FUCINE VULCANO – RECUP – TRIKEGO – YOUABLE ONLUS

Questa voce è stata pubblicata il 3 settembre 2021, in Uncategorized.

L’INCANTO DELLA LUNA ROSSA

#Libri L’INCANTO DELLA LUNA ROSSA di Andrea Bes.

Anticonvenzionale e introspettivo, “L’incanto della luna rossa” è il fantasy che non ti aspetti: un romanzo che sovverte intenzionalmente le regole di un genere noto e apprezzato. La componente immaginifica, fatta di mondi generati dalla fantasia più sfrenata, lascia il posto a una visione più realistica in grado di comunicare l’epicità che contrassegna questo filone narrativo senza dover attingere a piene mani dall’universo mitologico del folklore nordico.
Una vicenda che nasce da un lontano passato fatto di sofferenza e che trova il suo epilogo in una piccola valle, creduta insignificante ed estranea a epici avvenimenti ma che invece si rivelerà, grazie alla presenza di un Menhir, il punto in cui far convergere le energie, trasportate attraverso altri dodici monoliti, necessarie a dare vita a un antico rito; un rito nefasto, diventato un’ossessione per la malefica Seher e con il quale anche i beniamini di questa storia dovranno fare i conti. Non solo magia, ma anche pianificazione e astuzia dei personaggi: gli elementi che contraddistinguono gli avvenimenti narrati, nei quali la semplicità e la purezza dei bambini fanno da contraltare alla malizia e alla crudeltà degli adulti. Il viaggio come tema di fondo; un viaggio fisico ma anche interiore, attraverso il quale i personaggi troveranno risposte a dubbi reconditi e rievocheranno elementi del proprio passato sepolti e rimasti a lungo celati. Tra arcani rituali e fulminee scene di combattimento, sempre alto il ritmo e la suspense. In scenari suggestivi, agiscono personaggi che spiccano per il carattere complesso e la marcata forza di volontà; su tutti, un villain inusuale e sfaccettato che metterà a dura prova la capacità del lettore di marcare una netta linea divisoria tra il bene e il male.

Questa voce è stata pubblicata il 3 settembre 2021, in Uncategorized.